Il territorio del Lugana: tanti buoni motivi per esplorarlo

 

Un suolo che si trasforma in una specie di palude dopo una pioggia abbondante ma si spacca come la creta in periodi di siccità: ecco la Lugana, il territorio in cui nasce uno dei più famosi vini bianchi d’Italia. L’area della denominazione d’origine controllata si affaccia sulla costa meridionale del Lago di Garda tra Desenzano e Peschiera e si trova a cavallo tra due regioni: Lombardia e Veneto.

Ancora oggi molte sono le testimonianze del passato: i ritrovamenti dell’Età del Bronzo (Museo Archeologico G. Rambotti di Desenzano), del periodo romano le spettacolari Grotte di Catullo di Sirmione e alcuni mosaici nella villa romana in centro a Desenzano del Garda. La centralità di quest’area continua anche durante la Signoria degli Scaligeri (Castello Scaligero di Sirmione), e in epoca risorgimentale, con le battaglie di S.Martino e Solferino. Oggi su quelli che sono stati sanguinosi teatri di guerra si stendono distese rilassanti di vigneti punteggiati da cantine e casolari.

La Torre di S.Martino, inaugurata nel 1893 a ricordo dei giorni in cui si lottava per l’unità d’Italia, è ora il monumento-simbolo della piccola denominazione d’origine che porta lo stesso nome del paese, San Martino della Battaglia.

Occasioni di turismo e svago intorno a noi

A due passi da noi,  Sirmione, la penisola dei poeti

A due passi da noi, 
Sirmione, la penisola dei poeti

Itinerari a Sirmione e Basso Garda

Itinerari a Sirmione e Basso Garda

Desenzano, capitale del Lago di Garda

Desenzano, capitale del
Lago di Garda

Altre informazioni e maggiori dettagli sul sito di Brescia Tourism.